moda sostenibile

Con oltre 4 miliardi di euro di esportazioni, la conceria italiana si conferma leader mondiale in fatto di pellami e sostenibilità. Stilisti, maison del lusso e designer emergenti con il passare del tempo sono diventati sempre più ecologicamente corretti, rendendo la moda sostenibile un vero e proprio must.

Più che una scelta dettata da ragioni di marketing, l’orientamento della moda verso una direzione sempre più sostenibile rappresenta un reale fabbisogno. Anche la fashion industry deve, infatti, contribuire a salvare il pianeta avvalendosi di nuove tecnologie capaci di ridurre l’impatto ambientale.

La conceria, da tempo impegnata in questo senso, è di fatto un’industria che nasce per ridurre l’impatto ambientale. Non a caso, la pelle che viene trasformata dalle concerie non è altro che un prodotto di riutilizzo della filiera della carne. Ed è per questo che si può affermare con certezza che il settore conciario ha un DNA sostenibile. Quest’ultimo ogni anno sottrae, infatti, tonnellate di potenziali rifiuti alla dismissione in quanto lavorando prodotti di scarto dell’industria alimentare dà vita a svariati beni di consumo di lusso.

La conceria italiana è, inoltre, maestra anche nel recupero degli scarti della propria produzione dal momento che trasforma i propri rifiuti in materie prime sia per la stessa filiera pelle che per altri settori produttivi, come quello agricolo per il quale produce concimi intelligenti. Il processo di recupero della conceria va, quindi, oltre la produzione di borse ed accessori in pelle, rendendo quest’ultima l’industria green per eccellenza.

Sostenibilità non vuol dire soltanto rispetto per l’ambiente, ma anche dei diritti umani. Per questo la conceria non può non essere attenta alle condizioni lavorative e alla salute dei lavoratori.

Ed è in questa ottica rispettosa dell’ambiente e dell’uomo che si inserisce Bellamì. Le nostre borse vengono prodotte utilizzando pellami provenienti solo dalle migliori concerie perché siamo convinti che lo shopping debba essere sostenibile e consapevole per far sì che la logica del buy-and-dump possa scomparire al più presto. Non a caso, per la produzione delle nostre borse ci avvaliamo della collaborazione di diversi team di esperti del settore. Uno su tutti è quello della Del Vacchio Leather che con il suo Dipartimento di ricerca partecipa attivamente alla ricerca stilistica di Bellamì.

Produciamo le nostre borse con amore e per amore e siamo fermamente convinti che fare moda sostenibile sia la scelta migliore.